Categoria: News

Ampliamento orari di apertura del Museo Sandro Parmeggiani di Renazzo

Ampliamento orari di apertura del Museo Sandro Parmeggiani di Renazzo

Vista l'imminente chiusura della mostra "Gigino Falconi Sacro e profano" (26 giugno 2011), si ampliano gli orari di apertura del Museo Sandro Parmeggiani per consentire agli interessati di poter visitare questa imperdibile esposizione.  Venerdì,...

‘Gigino Falconi Sacro e profano’

E' stata inaugurata in una duplice sede la mostra "Gigino Falconi Sacro e profano" Sabato 30 aprile 2011, ore 10,00 a Renazzo e 11,30 a Cento   Sabato 30 Aprile 2011, alle ore 10.00...

Presentazione della mostra e del catalogo di Sandro Parmeggiani ‘L’evoluzione astratta’

Presentazione della mostra e del catalogo di Sandro Parmeggiani ‘L’evoluzione astratta’

Il Comune di Cento Assessorato alla Cultura in collaborazione con il Circolo Culturale Amici del Museo sono lieti di invitarla alla presentazione della mostra e del catalogo di Sandro Parmeggiani "L'evoluzione astratta" domenica 6...

Sandro Parmeggiani 1910 – 2003 – L’EVOLUZIONE ASTRATTA

Sandro Parmeggiani 1910 – 2003 L'EVOLUZIONE ASTRATTA Mostra del Centenario della nascita Nella ricorrenza del centesimo anniversario della nascita di Sandro Parmeggiani abbiamo pensato all'opportunità di esporre opere del maestro renazzese tuttora poco conosciute....

Sabato 17 e Domenica 18 aprile 2010 il Museo Sandro Parmeggiani rimarrà chiuso per allestimento

Sabato 17 e Domenica 18 aprile 2010 il Museo Sandro Parmeggiani rimarrà chiuso per allestimento

Riaprirà sabato 24 aprile 2010 dalle 16.30 alle 19.30 con la Collezione Permanente, costituita da una sezione "storica" comprendente la donazione Sandro Parmeggiani, le opere dei fondatori del Gatto Nero e degli artisti centesi...

Riapre il Museo Parmeggiani con le opere di Gianni Sevini

Gianni Sevini, artista di Castello d'Argile (BO), presenta al Museo "Sandro Parmeggiani" di Renazzo una rassegna delle sue ultime creazioni, "Tra i cristalli di neve e il cosmo", curata dell'etologo Giorgio Celli, insieme a...